• Adriana Benetti Longhini

Reflecting Winter/Riflessioni Invernali

(English/Italian)


Winter photographs that make me happy, and a few of my tips on winter landscape and snow photography.

Le mie fotografie invernali che mi rendono felice e alcuni dei miei consigli sulla fotografia di paesaggio invernale.

Winter is a trying time for me as I hate the cold but love the snow landscapes that surround me after recent snowfalls. Last year was extremely difficult, with one factor that has determined

the type of photographs that I have taken during 2020, mainly due to the Coronavirus pandemic that has struck the world. With stringent restrictions in place here in Italy and with a few months of respite during summer and autumn, we have again entered a period of lockdown and have been confined to our immediate municipalities again.

L'inverno è un periodo difficile per me perché odio il freddo ma amo i paesaggi innevati che mi circondano quando nevica. L'anno scorso è stato estremamente difficile, con un fattore che ha determinato il tipo di fotografie che ho scattato nel corso del 2020, principalmente a causa della pandemia di Coronavirus che ha colpito il mondo. Con restrizioni in vigore qui in Italia e con alcuni mesi di tregua durante l'estate e l'autunno, siamo nuovamente entrati in un periodo di lockdown quindi ci troviamo confinati nei nostri comuni di residenza.



The Altopiano of Asiago, in northern Italy where I live, is a large high altitude plateau consisting of 7 municipalities with the largest being the town of Asiago. In the above photo, beautiful afternoon sun and a little mist illuminates the main church of Asiago, the cathedral of patron Saint Matteo, and in the background is the small village of Camporovere also dominated by a large church and steeple which is typical of villages and small towns scattered throughout Italy.

L'Altopiano di Asiago, nel nord Italia dove abito, è un grande altopiano composto da 7 comuni di cui il più grande è il comune di Asiago. Bel sole pomeridiano e un po 'di foschia illuminano la chiesa principale di Asiago, il duomo del patrono San Matteo, e sullo sfondo il piccolo borgo di Camporovere dominato anche da una grande chiesa e campanile tipico di borghi e piccoli paesi sparsi in tutta Italia.


The small church of Campanella, seen in the above photo, sits on the slopes of the hills that make up most of the area of the Altopiano of Asiago. Rural and pastoral land satisfies me most when I'm photographing, as it brings me peace and tranquility that I enjoy. I'm a sole photographer that likes to concentrate on what I'm doing and I like to call it "silent landscape photography". But having said this I also enjoy the company of my fellow group photographers where we have loads of fun together.

La chiesetta di Campanella, visibile nella foto sopra, è adagiata sulle pendici delle colline che compongono la maggior parte della zona dell'Altopiano di Asiago. Questi paesaggi rurali mi soddisfano di più quando esco fotografare perché mi porta la pace e la tranquillità che cerco. Amo la solitudine dove posso concentrare su quello che sto facendo, quindi mi piace chiamarlo "la fotografia di paesaggio silenzioso". Ma detto questo mi piace anche la compagnia dei miei amici fotografici dove ci divertiamo tanto quando siamo insieme.


Here are some of my tips when photographing in winter and in the snow, and these I have learned from experience:

Winter is not an easy time to photograph, as this season brings low temperatures which often lead to discomfort for photographers causes shorter battery life and if snowing the constant need to protect camera gear. Keep extra batteries inside your jacket as body warmth helps to keep them charged for much longer.

Ecco alcuni dei miei consigli quando si fotografa durante l'inverno e sulla neve: L'inverno non è un periodo facile da fotografare perché questa stagione ha delle temperature basse che spesso portano disagio non solo al fotografo, ma anche causando una minore durata della batteria e in caso di neve, la necessità costante di proteggere l'attrezzatura fotografica. Meglio sempre tenere una scorta di batterie all'interno della giacca dove il calore del corpo aiuta a mantenere la carica più a lungo. Importante avere un telo di microfibra per coprire l'attrezzatura.


For photographing clean snow, try and get out immediately after a fresh snowfall. This gives a photo a soft look without visible footprints that can ruin a composition.

Per fotografare la neve pulita, suggerisco di uscire subito dopo una fresca nevicata. Questo aiuta la foto avere un aspetto morbido senza impronte visibili per non rovinare una composizione o l'aspetto dello scatto.


Snow photography can trick the camera meter so I always overexpose by adding positive compensation (overexposure). I find that even on an overcast day, or in shade, a snow-covered scene will need to be overexposed by +1 stop, where in bright sunlit snow scenes may require a bit more. But this is where one has to be careful and with experience and knowing your camera equipment will help.

La fotografia sulla neve può ingannare l'esposimetro della fotocamera, quindi sovraespongo sempre aggiungendo una compensazione positiva (sovraesposizione). Trovo anche in una giornata nuvolosa, o in ombra, una scena innevata dovrà essere sovraesposta di +1 stop, ma dove la neve è illuminata dal sole potrebbe richiedere qualcosa in più. Qui bisogna stare molto attenti come si comporta l’istogramma, quindi la conoscenza della propria macchina fotografica aiuterà molto.



Afternoon light is very different to morning light, as can be seen in the above photograph of Gallio, on the Altopiano of Asiago. Here I wanted to keep a cool look to the photo, while capturing the sunlight hitting the church and village which was golden. The photograph below of this old ash tree with the Leiten Military monument in the background, shows the wonderful atmosphere afternoon sunlight can create when photographing snow.

La luce del pomeriggio è molto diversa da quella del mattino, come si può vedere nella foto sopra di Gallio, sull'Altopiano di Asiago. Qui volevo mantenere un aspetto freddo nella foto, mentre volevo catturare la luce del sole che colpiva la chiesa e il paese con colori dorati.

La fotografia qui sotto con un vecchio frassino e il Sacrario militare del Leiten sullo sfondo, mostra la meravigliosa atmosfera che la luce solare del pomeriggio può creare quando si fotografa la neve.



I always use a polarizing filter particularly when there is a good amount of white landscape and blue skies with white clouds. It filters away the glare, but can also cause a few problems with the

winter’s low sun angles, giving the sky an unnatural appearance. It is always best to take a few shot in this situation.

Uso sempre un filtro polarizzatore soprattutto quando è presente una buona quantità di paesaggio bianco e cieli azzurri con nuvole bianche. Filtra i riflessi, ma può anche causare alcuni problemi con i bassi angoli di sole dell'inverno, dove conferiscono al cielo un aspetto innaturale. È sempre meglio fare qualche scatto di prova in questa situazione.


A difficult area in winter photography or snow photography happens when it is snowing, or there is dense fog or mist. It will be difficult to autofocus and therefore I switch to manual focusing for these conditions. In the above photo, I shot using my tripod and used manual focus to focus on the old railway building.

Un'area difficile nella fotografia invernale o nella fotografia sulla neve si verifica quando nevica o c'è nebbia densa o foschia. Sarà difficile mettere a fuoco con l'autofocus e quindi passo alla messa a fuoco manuale per queste condizioni. Nella foto sopra, ho scattato usando mio treppiede (che non manca mai!) e la messa a fuoco manuale per ottenere la nitidezza che volevo sulla vecchia casa ferroviaria.


Last but not least is perhaps the most important suggestion: moisture is always a problem where camera equipment is concerned, and winter is no exception. Placing camera gear in an airtight plastic bag, before going indoors is the first step to prevent the problem. Leave gear inside the protective bag until everything reaches room temperature.

Ultimo ma non meno importante è forse il suggerimento più importante: l'umidità è sempre un problema quando si tratta di attrezzatura fotograficha e l'inverno non fa eccezione. Mettere l'attrezzatura fotografica in un sacchetto di plastica ermetico prima di entrare in casa è il primo passo per prevenire il problema. Meglio lasciare tutto all'interno della borsa protettiva finché non raggiunge la temperatura ambiente.

That's it folks, one more observation and a more contentious issue among the photographic community is the preoccupation with camera gear. The constant quest on updating equipment is only in my opinion fueling consumerism and for the most part is a total waste. I've always remembered what one of my art professors said while I was studying; that one has to make the best use of what one has and then if necessary move on. I've seen too many photographers rushing out either to change their equipment in order to follow "the pack" or thinking that having the latest technology will somehow magically improve their photos. I've seen plenty of photos taken with top of the range equipment, but sadly lacking in good composition, no thought to light conditions and poor post production in general. These qualities grow with a lot of practice and most of all, from learning and reading and getting inspiration from a world of great photographers that are out there.

Questo è tutto amici, ma un'altra osservazione e una questione più controversa tra la comunità fotografica è la preoccupazione per l'attrezzatura fotografica. La costante voglia di avere cose nuove, a mio avviso, alimenta solo il consumismo e per la maggior parte è uno spreco totale. Uno dei miei professori quando studiavo Belle Arti diceva; è meglio fare il miglior uso di ciò che hai e poi se è necessario, andare avanti. Ho visto troppi fotografi affrettarsi a cambiare la loro attrezzatura per seguire "il branco" o pensare che avere la tecnologia più recente in qualche modo migliorerà magicamente le loro foto. Ho visto tantissime foto scattate con attrezzatura al top di gamma, ma purtroppo carenti di buona composizione, nessun pensiero alle condizioni di luce e scarsa post produzione in generale. Buone foto crescono con molta pratica e soprattutto da una voglia di imparare, dalla lettura e dall'ispirazione da un mondo di grandi fotografi.


I'm going to finish off with one of my favourite winter shots taken in my beloved Dolomites during extreme weather conditions.

Stay safe friends in these trying times, wherever you are!

Finisco con uno dei miei scatti invernali preferiti, fotografato nelle mie amate Dolomiti in condizioni molto fredde e con tantissimo vento.

Rimanete al sicuro amici, in questi tempi difficili!


Follow me on:

Seguitemi su:

https://www.facebook.com/AdrianaBenettiLonghiniPhotography

https://www.instagram.com/adrianablphotography/


All my prints are for sale, email me on:

photosinlocation@gmail.com






27 views0 comments

Recent Posts

See All